come aiutarci:






Conti intestati a ONLUS AMICI DEL GUATEMALA:
- C.C. Banca Etica IT39S0501802800000000107613 (per bonifici)
- Postale N°12582540 (per versamenti con bollettino postale)

mercoledì 13 febbraio 2013

LAS BRISAS


strada per arrivare al recinto
laghetto di abbeveraggio
La visita a Las Brisas è stata il nostro scopo principale del giro alle aldee.
Giornata splendida con un sole limpido molto lucente e caldo feroce! Appena arrivati ci hanno portato a visitare il PROGETTO BESTIAME uno dei primi che abbiamo finanziato ma essendo grosso fino ad ora ha avuto un lungo cammino organizzativo. Le famiglie coinvolte sono 15 riunite in cooperativa. Inizialmente avevamo comprato un terreno di 30 manzane (1manzana=0,75ettari) adesso loro stessi hanno comprato altre 20 manzane (chiedendo un prestito alla banca) percui adesso in totale ne hanno 50. La finalità del progetto è allevamento di bestiame da carne e latte ma per il momento è soprattutto da latte in modo da renderlo subito produttivo per il fabbisogno delle famiglie. Adesso hanno 69 animali, le vacche da latte producono 8-10 litri al giorno ottimo rendimento!!!!
bestiame
Per arrivare al recinto c’è un 40 minuti di strada a piedi, dato che nei giorni passati è piovuto molto Ottavio ci ha fatto comprare gli stivali che poi non abbiamo usato perché non necessari. Come vedete dalle foto la zona è bellissima e gli animali sono in ottima forma.
Per il pranzo avevano ammazzato un vitello buonissimo e tenero!!!!… mangiare carne in un villaggio era un sogno fino a poco tempo fa… ed i risultati si vedono i bambini di questa aldea sono tutti di dimensioni normali prima erano minuscoli e questo si nota soprattutto per i piccolini che cominciano a camminare adesso sono grandi come i nostri!!!! Incredibile e bellissimo!!!! Un grande emozionante successo a cui certamente ha contribuito sopratutto il latte!!!!
bestiame
recinto
Per il progetto bestiame ci avrebbero chiesto un aiuto per riscattare subito il terreno nuovo ed un aiuto per la casa del guardiano che ancora non hanno potuto costruire. Il tutto come potete immaginare in una lunga lettera rivolta pomposamente all’ass. Amici del Guatemala. Ottavio vaglierà e poi ci farà sapere.
Sempre a Las Brisas procede bene anche il PROGETTO CANNA DA ZUCCHERO ci lavorano in maniera continuativa 3 gruppi per 3 giorni ciascuno. La produzione è un po’ rallentata per la mancanza di un secondo pentolone per la bollitura e soprattutto per la macchina che spreme la canna, che è stata accomodata, ma presenta ancora dei problemi riguardo alla regolazione per le varie misure delle canne, motivo per il quale si era, appunto, bruciato il motore. Lo zucchero, oltre che al fabbisogno delle famiglie, viene regolarmente venduto.
In alcuni villaggi è recentemente arrivata la corrente elettrica qua no e ci sono i pannelli solari.
il vitellino al centro sarà il nuovo torello




riunione con i rappresentanti del progetto
riunione con i rappresentanti del progetto

pranzo a Las Brisas

pranzo a Las Brisas