come aiutarci:






Conti intestati a ONLUS AMICI DEL GUATEMALA:
- C.C. Banca Etica IT39S0501802800000000107613 (per bonifici)
- Postale N°12582540 (per versamenti con bollettino postale)

martedì 25 gennaio 2011

DOM SAMUEL RUIZ

Ieri 24 gennaio 2010 ore 2,30 messicane all'età di 86 anni ci ha lasciato Dom Samuel Ruiz vescovo emerito di San Cristobal de Las Casas Chiapas affettuosamente chiamato "Tatic" dai suoi fedeli, ha istancabilmente lottato a fianco degli indigeni per la giustizia e la costruzione della pace con dignità e perseveranza.
Fondatore e presidente per diverso tempo del centro per i diritti umani Fray Bartolomé de Las Casas, questo 25 gennaio avrebbe celebrato il 51° anniversario di ordinazione episcopale, grande teologo della liberazione e promotore della teologia india.

___________________________________

E' morto Mons. Samuel Ruiz. Una vita spesa per portare dignità e emancipazione umana, diritti e giustizia, a tanti suoi figli della diocesi di S.Cristobal del Chiapas. E oltre a questi, la sua parola di luce arrivava anche a infondere una speranza per coloro che da sempre sono nella oppressione materiale e spirituale. A fronte di milioni di persone che vanno alla ricerca di apparizioni, di voci divine, di segni soprannaturali, e quant'altro... la mia considerazione è questa: com'è che quando si presenta nella storia, nella chiesa, nella società una voce veramente divina e cristiana, cercano di metterla a tacere? Ma i poveri, gli esclusi, gli emarginati hanno capito questo vento divino e ne hanno a pieni polmoni beneficiato. E Gesù girando le spalle ai suoi parenti, dice il vangelo, indicò i malati, i poveri che lo ascoltavano, e disse: ecco lì mia madre e i miei fratelli... Grazie a jTatic Ruiz di averci ricordato dove Cristo è vivo. P.Athos Turchi
___________________________________________
Senza dubbio, don Samuel Ruiz è un personaggio che passerà alla nostra storia, sia quella dei libri che quella dei cuori. Dante Liano

__________________________________

Ho avuto l'onore di conoscere personalmente Samuel Ruiz nel 1998 a San Cristobal in Chiapas è stata la prima persona della gerarchia eclesiastica che mi ha fatto capire con l'esempio che esiste una Chiesa diversa dalla nostra che crede e vive il vangelo che ama, rispetta ed è vicina all'uomo! Una Chiesa fatta di preti e vescovi che scendono dai loro altari e con impegno lottano per gli ultimi, con parole che si fanno realtà e sono di riferimento nel quotidiano di ciascuno.
Per tutti noi che lo abbiamo conosciuto ed avuto come maestro, resta l'eredità di un impegno a lavorare per un mondo migliore.
Grazie Tatic
Gianna