come aiutarci:






Conti intestati a ONLUS AMICI DEL GUATEMALA:
- C.C. Banca Etica IT39S0501802800000000107613 (per bonifici)
- Postale N°12582540 (per versamenti con bollettino postale)

domenica 14 agosto 2016

Amici del Guatemala a Castel Campo

Amici del Guatrmala a Castel Campo alla giornata delle Donne in Campo
Artigiani e Artisti in mostra, laboratori agricoli e non, visite del castello, del bosco, dei prati di erbe spontanee officinali.

giovedì 11 agosto 2016

Conclusa ed inaugurata UNITA' MINIMA DI SALUTE a Los Arroyos

Le "unità minime di salute" sono piccoli ambulatori dotati di strutture basilari, gestiti dal promotore di salute del villaggio stesso, quando saltuariamente vi è la presenza di un medico è qua che si appoggia per le visite ambulatoriali.
Adesso anche il villaggio Los Arroyos ha la sua struttura!



Le foto della costruzione!!!!







Unità minima è un edificio importante e molto apprezzato dalla gente che ha qui un po’ di riservatezza nel rapporto col medico.








 

Con le offerte ricevute possiamo anche fornirlo di medicinali di primo intervento e degli strumenti necessari per un primo soccorso.











        INAUGURAZIONE





Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato a questo progetto che offre un sollievo nelle infermità e nella sofferenza di tante persone
e in particolare dei bambini più indifesi di fronte alle malattie.

 

mercoledì 10 agosto 2016

Antonio Melis ricordato dagli "Amici del Guatemala"


di Athos Turchi




Con profondo dolore abbiamo appreso della scomparsa di Antonio Melis, figura eminente non solo nel mondo della cultura per la sua estesa conoscenza del campo letterario ispano-americano, ma in particolare per il suo impegno nella diffusione dei problemi sociali che avvolgono quelle popolazioni. Antonio Melis lo abbiamo conosciuto in questa veste tutte le volte che abbiamo avuto occasione di denunciare ingiustizie, violenze, sopraffazioni. Lo ricordiamo presente e attivo ogni qual volta abbiamo avuto bisogno di presentare al popolo senese personaggi che lottavano per il diritto e per la dignità dei loro paesi oppressi. Ora lo ringraziamo per questa sua attenzione e disponibilità verso i poveri, gli esclusi ed emarginati del mondo ispano-americano che grazie a lui hanno avuto un momento di visibilità in una società che non li considera.
Grazie Antonio.
TRASUDAMERICA 2005
con Frei Betto 2007

lunedì 8 agosto 2016

Il DRAMMA DELLE MIGRAZIONI in Guatemala




Alcuni mesi fa a S.Elena il Vescovo Mario e il suo vicario P.Ottavio, inaugurarono un edificio opera del Vicariato del Peten: La casa del Migrante, per accogliere dignitosamente e senza vessazioni tutti coloro che, in qualche modo, tentano di fuggire alla fame e alle violenze per raggiungere gli Stati Uniti.
La Casa del Migrante

 
Il Giornale Quotidiano "Avvenire", 7 agosto 2016, pubblica dati tragici soprattutto per i tanti ragazzini che sono in fuga. 


 
Da ciò comprendiamo l'importanza di questo progetto d'accoglienza che è stato realizzato nella diocesi in cui opera il P.Ottavio.

lunedì 30 maggio 2016

A FIRENZE GLI AMICI DEL GUATEMALA INCONTRANO IL VESCOVO DEL PETEN MARIO FIANDRI

Si è parlato di educazione e di scuola.
Dell'importanza dello studio per la crescita della persona e di tutto il popolo.

 
S.Martin de' Porres: la nostra scuola sarà accessibile a tutti, in particolare a coloro che per indigenza non potrebbero proseguire gli studi in altro modo, perchè nessuna povertà deve impedire la formazione culturale dei giovani e la nostra scuola ci sarà finchè un solo ragazzo avrà bisogno di questo.









S.Martin de' Porres è ​una scuola per i poveri, ma ricca di umanità e di qualità formativa, impostata  per valorizzare la persona con un’educazione seria ed esigente, in grado di aiutare i poverissimi con discrezione e nel pieno rispetto della dignità personale.








 
Questo è il quadro che il Vescovo ha presentato dell'indirizzo scolastico e dell'impegno che il corpo docenti pone nella conduzione della scuola S.Martin de' Porres, che da anni ormai la nostra Associazione aiuta e sostiene presso la missione di Dolores.