come aiutarci:






Conti intestati a ONLUS AMICI DEL GUATEMALA:
- C.C. Banca Etica IT39S0501802800000000107613 (per bonifici)
- Postale N°12582540 (per versamenti con bollettino postale)

domenica 30 aprile 2006

PROGETTI: Sanitario, Promozione della Donna, Pastorale della Terra

PROGETTO SANITARIO


ASPETTO GEOGRAFICO-SOCIALE

Il dipartimento del Petén è suddiviso in 3 aree di salute, Dolores appartiene all'area Sud Orientale. Le tre aree hanno problemi simili: grande estensione del territorio, mancanza di personale sanitario, mancanza di risorse economiche.
Municipio di Dolores è uno dei più popolati del Peten ha più di cento villaggi quasi tutti rurali la cui unica risorsa è agricola senza nessuna tecnologia. Principalmente vengono coltivati mais e fagioli. Tutto il municipio ha circa 60.000 abitanti. La Parrocchia di Dolores ne ha 17.515 di cui 6.000 in Dolores e 11.515 nella zona rurale.
Il clima è caldo umido con un periodo molto piovoso ed una stagione secca ben definita, la temperatura media annuale è di 23°C.
Tutte le comunità della parrocchia hanno via di accesso, anche se in pessimo stato, alcune accessibili solo con veicoli a doppia trazione, nei periodi di piogge poi alcuni villaggi rimangono totalmente isolati per il crollo di ponti e straripamento dei fiumi.

SITUAZIONE SANITARIA

Il livello di copertura del servizio di salute nei villaggi è nullo, le condizioni precarie di vita favoriscono la presenza di malattie infettive contagiose, senza nessuna prevenzione delle stesse.
Le malattie più comuni sono: infezioni intestinali, infezioni respiratorie, anemia, malaria, dengue, infezioni dermatologiche ed altre dovute principalmente alle precarie condizioni di vita, cattiva alimentazione, scarse condizioni igieniche, mancanza di acqua e sistema fognario. L'enorme scarsità di medicinali è generalizzata. I promotori di salute e le ostetriche sono coloro che nei villaggi suppliscono l'assenza del servizio pubblico. La mortalità infantile ufficiale, entro i 5 anni di vita, è di 49 bambini ogni 1000 nati.

PROMOZIONE DELLA DONNA

Esiste a livello di vicariato del Peten un progetto generale di promozione della donna, progetto che è già stato presentato per il sostegno economico ad una organizzazione non governativa (ONG), e ogni comunità deve presentare le proprie richieste a seconda delle esigenze.
In questo contesto si inserisce il nostro aiuto al progetto di promozione della donna di Dolores, che si svilupperà in due linee parallele:
  • livello conoscitivo sulla realtà della donna con corsi formativi e di sviluppo delle varie problematiche
  • livello pratico con corsi pratici di taglio e cucito, igiene ecc.
In ogni villaggio opera un gruppo di donne che al momento sta organizzando la trasformazione del "gruppo" in "comité" che ha una forma giuridico-organizzativa con reali diritti. In Dolores è prevista una Comité direttiva.
Il primo corso teorico, cominciato da poco tempo, ha avuto una grandissima risposta, a Marzo sarà sul tema: "VIOLENZA FAMILIARE".
Ciascun nucleo femminile, poi, si è già riunito ed ha deciso il corso pratico che preferisce fare, la maggioranza hanno scelto taglio e cucito, ma c'è anche chi ha scelto agricoltura programmata, e chi l'organizzazione di un silos per la raccolta del mais.
Per il prossimo futuro, grazie all'aiuto delle tirocinanti di una scuola sociale di Città del Guatemala, la popolazione avrà a disposizione sei ragazze, per due mesi, a giugno-luglio e a settembre-ottobre, queste terrano corsi pratici sia in Dolores che nei villaggi su i temi richiesti.

PASTORALE DELLA TERRA

Con gli accordi di pace del 1996 era prevista la legalizzazione della terra, il governo si impegnava a condonare la terra ai campesinos (contadini). Nei vari anni della linea dura del governo le terre erano state regalate ai vari graduati dell'esercito per favoritismi. Queste terre di fatto abbandonate sono state prese dai vari campesinos che hanno cominciato a coltivarle senza nessuna legalizzazione. Dato che esiste questa clausola negli accordi di pace è molto importante che adesso gli stessi campesinos diventino proprietari. A Città del Guatemala vi è un' organizzazione non governativa (ONG) che fornisce il finanziamento e il personale per organizzare questo lavoro, inoltre si impegna a trovare il finanziamento per tutti i progetti particolari che ogni comunità deve poi presentare.
La popolazione del territorio di Dolores, costituita da soli campesinos, è particolarmente coinvolta in questo problema. Il nostro progetto vuol sostenere questa giusta recriminazione e la voce di tanti poveri contadini.
Il progetto ha quindi due scopi:
I. aiutare i campesinos ad avere la terra in proprietà. Per fare questo sono stati eletti due rappresentanti per tutte le varie comunità che già partecipano a dei corsi formativi generali, e che vanno in ciascun villaggio per informare gli stessi campesinos.
II. aiutare i campesinos a sfruttare la terra al meglio con varie forme di coltivazione programmata e alternativa.
Affinché il programma possa realizzarsi in tempi brevi ed efficacemente, i due rappresentanti prospettano di aprire a Dolores, in collaborazione con il Sindaco, un ufficio d'informazione a disposizione dei campesinos dei villaggi, per il quale occorrerà un segretario a tempo pieno.
Individuate poi le esigenze della zona di Dolores i rappresentanti prepareranno la richiesta da presentare all'organizzazione non governativa (ONG), per la legalizzazione della proprietà.